Il nuovo libro di Julian Fellowes, l’autore di “Downton Abbey”

Parla della Londra dell'Ottocento e come i romanzi dell'epoca sarà pubblicato a puntate, su un'app apposita a pagamento

Belgravia è il titolo del nuovo romanzo di Julian Fellowes, autore della famosa serie tv inglese Downton Abbey. La particolarità del romanzo è che verrà pubblicato online a puntate: da aprile, uscirà ogni settimana un nuovo capitolo che i lettori potranno acquistare e leggere tramite una applicazione apposita. Il progetto è stato ideato dalla casa editrice inglese Grand Central Publishing, che ha puntato sul talento da scrittore seriale di Fellowes, autore di commedie, film e libri, ma famoso in tutto il mondo per Downton Abbey, la serie tv non americana più volte candidata ai premi Emmy e considerata tra le meglio scritte di sempre dalla Writers’ Guild of America.

Belgravia è il nome di uno dei più famosi quartieri del centro di Londra, costruito nel 1820 e abitato soprattutto da famiglie arricchite grazie alla rivoluzione industriale inglese. La storia – di cui si sa ancora poco – sarà ambientata nella Londra del 1840, con flashback che risalgono fino alla battaglia di Waterloo, nel 1815. Il romanzo sarà incentrato sullo scontro tra le famiglie dell’aristocrazia tradizionale inglese e le nuove famiglie benestanti, appena arrivate nei salotti buoni della capitale. Il libro sarà diviso in dieci capitoli a pagamento più un prologo gratuito: i capitoli usciranno uno a settimana, si potranno acquistare singolarmente per 1,99 sterline (circa 2,70 euro) oppure in abbonamento completo a 9,99 sterline (circa 14 euro). Oltre al testo la app fornirà anche una versione audio, musica, video, gli alberi genealogici delle famiglie, i ritratti di alcuni personaggi, fotografie dell’epoca e la mappa di Belgravia.

I romanzi a puntate sono un genere letterario inventato proprio nel XIX secolo in età vittoriana. Fellowes stesso ha detto di ispirarsi a Il Circolo Pickwick, il primo romanzo di Charles Dickens, che fu pubblicato a puntate nel 1836. Belgravia non è però il primo esperimento contemporaneo di romanzo a puntate a pagamento, anche se nessun finora ha avuto particolare fortuna di pubblico o è diventato un fenomeno mediatico. Gli ultimi tentativi sono stati di Iain Pears con Arcadiala cui app permetteva di seguire più trame della stessa storia, e Eli Horowitz con il graphic novel The Pickle Index, pubblicato a puntate in contemporanea su app e su carta. Tuttavia molti editori sperano che la lettura seriale segua i successi delle serie tv e dei podcast negli Stati Uniti. I libri della saga di After, tra i più venduti al mondo nel 2015, sono nati per esempio come un romanzo a puntate sul sito gratuito Wattpad, e alcuni capitoli hanno raggiunto anche il miliardo di visualizzazioni.

Jamie Raab, presidente e editore della Grand Central Publishing, ha detto al New York Times di aver puntato su Belgravia per il talento e l’esperienza di Fellowes, che sa come catturare l’attenzione del pubblico e mantenere la suspence. Inoltre l’autore si muoverà nella stessa ambientazione e proporrà tematiche simili a quelle di Downton Abbey; non a caso il primo capitolo di Belgravia sarà pubblicato una settimana dopo la fine della sesta e ultima stagione della serie televisiva, nella speranza di catturarne il pubblico.