Un attivista per i diritti delle persone omosessuali durante una protesta contro la BBC per aver incluso tra i finalisti del premio per lo sportivo dell'anno anche il pugile Tyson Fury, che ha paragonato l'omosessualità alla pedofilia. Alla fine il premio è stato vinto dal tennista scozzese Andy Murray. (Charles McQuillan/Getty Images)

Lunedì 21 dicembre

8 belle foto di ieri

Un attivista per i diritti delle persone omosessuali durante una protesta contro la BBC per aver incluso tra i finalisti del premio per lo sportivo dell'anno anche il pugile Tyson Fury, che ha paragonato l'omosessualità alla pedofilia. Alla fine il premio è stato vinto dal tennista scozzese Andy Murray. (Charles McQuillan/Getty Images)
TAG: