Il fango trasportato dalla frana, con i soccorritori in cerca di feriti e dispersi, Shenzen, 21 dicembre 2015. (Color China Photo via AP)
  • Mondo
  • Questo articolo ha più di sei anni

Le foto degli edifici crollati per l’enorme frana a Shenzhen, in Cina

Ventisette persone sono disperse e 900 sono state evacuate dopo che una collina artificiale è franata su una zona industriale

Il fango trasportato dalla frana, con i soccorritori in cerca di feriti e dispersi, Shenzen, 21 dicembre 2015. (Color China Photo via AP)

Ventisette persone risultano disperse dopo il crollo di 22 edifici causato da una frana che ha colpito una zona industriale di Shenzen, nel sud della Cina. Quattro persone sono state estratte dagli edifici con ferite leggere e altre 900 sono state evacuate. Tra gli edifici colpiti ci sono anche due dormitori. In tutto è stata coperta da fango e detriti un’area di circa 20 mila metri quadrati. Secondo i media locali, la frana si è staccata da una collina artificiale, ricavata con il terreno scavato per i molti lavori di costruzione che si sono concentrati in questa zona negli ultimi anni.