ANSA/ ALESSANDRO DI MEO
  • Italia
  • giovedì 19 novembre 2015

La metropolitana di Roma oggi è stata interrotta tre volte

Una a mezzogiorno e due nel pomeriggio: ogni volta per interventi delle forze dell'ordine dopo un presunto "allarme bomba"

ANSA/ ALESSANDRO DI MEO

Oggi, giovedì 19 novembre ci sono state tre interruzioni al servizio della metropolitana di Roma per interventi delle forze dell’ordine. Il primo è avvenuto alla stazione di Lepanto (Linea A) intorno a mezzogiorno, la linea è stata interrotta da Termini a Ottaviano (la stazione successiva a quella di Lepanto) e sono stati attivati dei bus sostitutivi, dopo circa mezz’ora il servizio è ripreso normalmente. Intorno alle 4 del pomeriggio anche una stazione della metro C, Torre Gaia, è stata chiusa e sono stati attivati dei bus sostitutivi per la tratta Torrenova-Grotte Celoni. Poco dopo alle 17.10 circa è stata chiusa anche la stazione di Cornelia, Linea A, sempre per un intervento delle forze dell’ordine. È stato attivato il servizio sostitutivo con gli autobus per la tratta Ottaviano-Battistini, in cui è compresa Cornelia. Alle 17.37 ATAC ha comunicato che il servizio è ripreso normalmente sia sulla Linea A che sulla C.

Dopo la chiusura di Lepanto stamattina, molti giornali avevano parlato di “allarme bomba” e di un “pacco sospetto” di cui si erano occupati gli artificieri. Per ora non ci sono stati comunicazioni da parte di fonti ufficiali sull’accaduto.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.