Sam Waterson alla presentazione di "Grace and Frankie" il 29 aprile scorso a Los Angeles. (Rich Fury/Invision/AP)
  • Cultura
  • domenica 15 novembre 2015

Sam Waterston ha 75 anni

E tanti auguri a lui, al buon Charlie Skinner, e a tutti i suoi personaggi prima e dopo

Sam Waterson alla presentazione di "Grace and Frankie" il 29 aprile scorso a Los Angeles. (Rich Fury/Invision/AP)

Sam Waterston non è un grande attore qualunque, al Post. Sam Waterston è Charlie Skinner, il presidente della rete televisiva di news raccontata nella serie The Newsroom di Aaron Sorkin, uno dei modelli più istruttivi e contemporanei di giornalismo, per quanto si trattasse di una fiction. Ma quando Waterston è arrivato a fare la parte del saggio ma battagliero Skinner aveva già quasi settant’anni: e ne aveva fatte parecchie prima.

Waterston è nato nel 1940 a Cambridge, in Massachusetts, si è laureato a Yale e ha cominciato a fare l’attore presto a teatro. Nel 1965 recitò nel suo primo film, e poi nelle prime fiction televisive. Negli anni Settanta ebbe parti importanti in molti film, ma non fu quasi mai protagonista: aveva la faccia da comprimario, ma da gran comprimario. Una delle sue parte più visibili e memorabili fu quella di uno dei tre astronauti di Capricorn One, il film che immagina una truffa all’interno della NASA per fingere un allunaggio che non è stato tecnicamente possibile: film nel ricco filone delle diffidenze per le bugie del potere degli anni Settanta. Waterston fu anche nel Grande Gatsby con Robert Redford, nei Cancelli del cielo di Michael Cimino, e in diversi film di Woody Allen degli anni Settanta e Ottanta.

Nel 1984 ebbe il massimo momento di notorietà cinematografica, con la parte da protagonista in Urla del silenzio, per cui fu candidato all’Oscar, senza vincerlo (è stato nominato tantissime volte ai premi più importanti, ha vinto un Golden Globe per il telefilm Io volerò via). Nel 1994 cominciò a essere familiare agli spettatori televisivi di tutto il mondo con il ruolo del procuratore McCoy nel telefilm Law & Order, che durò per sedici stagioni.

Dal 2000 Waterston ha fatto ancora teatro, televisione, presenze frequenti nei programmi televisivi americani, e dal 2010 le tre stagioni di The Newsroom.Nel 2015 ha fatto la serie tv Grace & Frankie, con Jane Fonda, Lily Tomlin e Martin Sheen, tutti suoi coetanei, più o meno. Nel 2012 ha appoggiato pubblicamente la rielezione di Barack Obama, dopo una vita di contiguità con i movimenti liberal e le cause umanitarie e una lunga campagna per il controllo dei finanziamenti elettorali. Nelle ultime settimane si è impegnato pubblicamente per il rifacimento del processo di un condannato a morte in Alabama.
Sam Waterston compie 75 anni oggi, 15 novembre 2015.

Il meglio di Charlie Skinner, dalla terza stagione di The Newsroom (CON SPOILER):

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.