Le modelle di Victoria's Secret in posa a fine sfilata (Evan Agostini/Invision/AP)
  • mercoledì 11 novembre 2015

La sfilata di Victoria’s Secret

L'annuale evento della famosa azienda di lingerie è stato quello che ci si aspettava: reggiseni da milioni di dollari, tanto rosa, e 44 modelle, tra cui Gigi Hadid e Kendall Jenner

Le modelle di Victoria's Secret in posa a fine sfilata (Evan Agostini/Invision/AP)

Le modelle più famose nel campo dell’abbigliamento intimo femminile hanno sfilato martedì sera a New York per Victoria’s Secret, il celebre marchio di abbigliamento americano.
La sfilata è un evento di moda molto atteso e famoso – le modelle che sfilano per Victoria’s Secret vengono definite “angeli” –  e quest’anno è arrivato alla ventesima edizione; per l’occasione hanno sfilato in totale 44 modelle, tra cui i 15 “angeli ufficiali”, cioè le testimonial del marchio: le più famose sono Adriana Lima (dal 2000), Alessandra Ambrosio, Behati Prinsloo, Candice Swanepoel, Sara Sampaio, Lily Aldridge, Elsa Hosk, Jac Jagaciak, Jasmine Tookes e Kate Grigorieva. Si è parlato moltissimo anche di Gigi Hadid e Kendall Jenner, che ieri hanno sfilato per la prima volta per Victoria’s Secret.

Insieme alle modelle e alle scenografie sempre molto appariscenti ci sono state anche le esibizioni musicali di Selena Gomez, The Weeknd e Ellie Goulding (che è stata convocata dopo il forfait di Rihanna, che secondo molti non si sarebbe sentita ancora pronta per presentare i nuovi pezzi del suo prossimo album Anti).
Tra gli indumenti più notevoli indossati dalle modelle c’era il reggiseno “Fireworks Fantasy Bra”, il più caro al mondo: costa 2 milioni di dollari, per realizzarlo ci sono voluti 6500 tra diamanti e gemme, ed è stato indossato dalla modella Lily Aldrige. Sarà possibile vedere il video del filmato il prossimo 8 dicembre, quando la registrazione della serata sarà mandata in onda sul canale televisivo americano CBS.

Victoria’s Secret fu fondata nel 1977, in California, dall’imprenditore Roy Raymond e fu trasformata poi da Leslie Wexner, presidente e amministratore delegato di Limited Brands, la società che la possiede, in una linea di lingerie pregiata che fattura 7,2 miliardi l’anno. Divenne famosa soprattutto negli Novanta quando iniziò a pubblicizzare i suoi prodotti con testimonial molto famose e spettacolari eventi di moda.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.