• Mondo
  • martedì 10 Novembre 2015

La grande voragine nel Mississippi

A Meridien circa 15 automobili sono sprofondate in un parcheggio in seguito al cedimento del terreno: foto e video

A Meridien, nel Mississippi (Stati Uniti), nella sera di sabato 7 novembre un’enorme voragine si è aperta nel parcheggio davanti a un ristorante della catena International House of Pancakes (IHOP). L’asfalto è crollato di colpo lasciando una lunga fossa profonda quasi due metri in cui sono finite una quindicina di automobili, che erano state parcheggiate nella zona. Al momento del cedimento non c’erano persone nelle vicinanze e non ci sono stati feriti – anche i pancake sono in salvo. Le cause del crollo non sono ancora note e da sabato sul posto sono al lavoro i tecnici del comune per capire che cosa sia successo.

La voragine ha una larghezza massima di 15 metri e copre quasi l’intera lunghezza del parcheggio, circa 160 metri. I dipendenti e i clienti di IHOP hanno detto di avere sentito alcuni boati e tremori prima del crollo, qualcuno di loro ha pensato che si potesse trattare di un terremoto. Sul posto sono intervenute la polizia locale e alcune squadre di soccorso, che hanno isolato l’area: la zona resterà chiusa al pubblico fino a quando non saranno state accertate le cause del cedimento.

Secondo le prime verifiche dei tecnici non si è trattato tecnicamente di una dolina, cioè dello svuotamento di una falda naturale d’acqua il cui vuoto causa il crollo del terreno sovrastante. Nei giorni precedenti all’incidente si era rotta una tubatura dell’acqua nelle vicinanze, ma secondo i tecnici non sarebbe stata la causa del cedimento. L’IHOP si trova comunque in una nuova area in cui sono attivi diversi cantieri. La causa potrebbero essere state le forti piogge della scorsa settimana, che hanno portato in poco tempo 25 centimetri di acqua.