• Cultura
  • mercoledì 4 Novembre 2015

Paesaggi con inserti di carta

Un creativo di Londra trasforma luoghi molto famosi fotografandoli insieme a semplici sagome di carta

Rich McCor ha 28 anni, lavora per un’agenzia creativa di Londra ed è appassionato di fotografia di viaggio e di carta. Nella sua serie Paperboyo McCor ha trasformato luoghi turistici e monumenti molto conosciuti inserendo nelle sue immagini delle sagome di carta che interagiscono con l’ambiente circostante: così a Londra il Big Ben si trasforma in un orologio da polso e la cupola della St. Paul’s Cathedral in un gelato, o ancora l’Arco di Trionfo di Parigi diventa un paio di pantaloni di un omino Lego e la Sirenetta della famosa statua di Copenaghen resta sempre una sirena ma con un selfie stick. Il progetto si può seguire sul profilo instagram Paperboyo.