(Twitter)

Twitter ha sostituito la stellina con il cuore

Di fatto la funzione "preferiti" è diventata un "mi piace", nel tentativo di rendere il social network più amichevole e intuitivo

(Twitter)

Da oggi il pulsante “Aggiungi ai preferiti” di Twitter – quello con la stellina – è stato rimpiazzato da un nuovo tasto: un cuore che permettere di mettere un “mi piace”. L’account di Twitter ha pubblicato un tweet con una GIF per annunciare la novità:

Sul suo blog, Twitter ha anche spiegato di voler rendere il social network più semplice e gratificante da usare, dicendo che la stellina poteva essere poco chiara, specialmente per i nuovi arrivati:

Sono tante le cose che possono piacerti, ma non tutte possono essere le tue preferite. Il cuore, a differenza della stella, è un simbolo universale che ha un significato analogo in tutte le lingue e culture del mondo. Il cuore è più eloquente, ti permette di trasmettere una serie di emozioni e di connetterti facilmente con gli altri. E i nostri test hanno dimostrato che la nuova icona piace alle persone.

Se poi il cuore non fa molto per voi, il sito Gizmodo ha pubblicato le istruzioni per trasformare il cuore nell’emoji che preferite (il boccale di birra, ad esempio).

Il tasto “aggiungi ai preferiti” veniva usato per mostrare di apprezzare un determinato tweet e finiva in una lista dei preferiti, appunto, sull’account di chi lo aveva “stellinato”. Il sito The Verge scrive che l’opzione era nata nel 2006, lo stesso anno di nascita di Twitter, come una sorta di segnalibro e che il cambiamento è dovuto al desiderio della società di aumentare il numero degli utenti del servizio.

Twitter ha circa 316 milioni di iscritti, ma in molti stimano che il numero effettivo di utenti attivi sia più basso. Molte persone si iscrivono, faticano a capire come funziona il sistema, non trovano con facilità i loro amici e lo abbandonano, preferendogli Facebook che è invece più intuitivo e frequentato. Per queste ragioni – le difficoltà nel trovare il modo giusto per attirare nuovi iscritti e crearsi un’identità forte e riconoscibile – oltre alla cronica difficoltà di vendere pubblicità sul social network, Twitter sta attraversando un periodo piuttosto difficile e il 13 ottobre ha annunciato un piano di licenziamenti e di ristrutturazione aziendale.

Twitter aveva già provato ad utilizzare i “cuori” su Periscope (l’applicazione di Twitter per trasmettere video in diretta) e a partire da oggi i cuori saranno utilizzati anche su Twitter per iOS e Android, TweetDeck, Twitter per Windows 10, così come su Vine per Android (Vine è l’app che serve per realizzare video di pochi secondi da condividere attraverso il proprio account Twitter) e sul sito web Vine.co. Presto saranno introdotti anche su Vine per iOS e su Twitter per Mac.