(AP Photo/Joshua Paul)
  • Sport
  • venerdì 30 Ottobre 2015

Rossi ha fatto ricorso al TAS contro la sanzione per il sorpasso su Marquez

Valentino Rossi ha presentato ricorso al Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna: la decisione del TAS arriverà settimana prossima, prima del GP di Valencia, l'ultimo del Mondiale di MotoGP

(AP Photo/Joshua Paul)

Nel pomeriggio di venerdì 30 ottobre il motociclista Valentino Rossi, attualmente primo nella classifica del Mondiale di MotoGP, ha presentato un ricorso al TAS (il Tribunale Arbitrale dello Sport) di Losanna contro la decisione della direzione del Mondiale di MotoGP, che lo ha sanzionato per il discusso sorpasso che ha fatto su Marc Marquez durante il GP di Sepang, corso in Malesia domenica scorsa. I giudici di gara avevano inflitto a Rossi tre punti di penalizzazione sulla patente da pilota, che lo costringeranno a partire dall’ultimo posto nell’ultima gara a Valencia in programma domenica 8 novembre, che deciderà l’assegnazione del mondiale di MotoGP. Rossi chiede l’annullamento o la riduzione della sanzione. Il TAS si esprimerà la prossima settimana.