• Scienza
  • spazio
  • Questo articolo ha più di sette anni

Il nuovo selfie di Curiosity su Marte

La NASA ha diffuso una nuova foto ad alta definizione del suo rover che da tre anni sta esplorando Marte

La NASA ha diffuso una nuova foto di Curiosity, il robot automatico (rover) che dall’agosto del 2012 sta esplorando Marte per raccogliere informazioni utili ai ricercatori per capire meglio il clima del pianeta, le sue caratteristiche geologiche e progettare un’eventuale futura missione marziana con esseri umani. Curiosity ha rivolto la fotocamera MAHLI, che si trova sull’estremità del suo braccio robotico, verso se stesso per scattare decine di fotografie che sono state poi messe insieme dai tecnici della NASA per realizzare un’unica immagine panoramica, che mostra il rover e sullo sfondo parte del sito “Big Sky”, dove il robot ha compiuto una perforazione con il suo trapano per raccogliere e analizzare alcuni campioni di suolo.

curiosity-selfie-marte

Curiosity è più o meno grande quanto un’automobile, per farsi un’idea delle dimensioni: le ruote del rover hanno un diametro di mezzo metro e sono larghe 40 centimetri. Sulla sinistra (per chi guarda la foto) è visibile in grigio il punto in cui è stata effettuata la perforazione: il foro è largo 1,6 centimetri.

La fotografia serve ai responsabili della missione su Marte per valutare le condizioni di Curiosity dopo tre anni di attività sul pianeta. Molte informazioni sui suoi strumenti sono date dagli stessi sensori montati a bordo, ma la possibilità di vedere direttamente il loro stato aiuta a comprendere meglio gli effetti del clima marziano sul rover, che ha percorso circa 12 chilometri dal suo arrivo su Marte.