(Mike Hewitt/Getty Images)
  • Sport
  • domenica 11 Ottobre 2015

L’Italia del rugby ha vinto 32 a 22 contro la Romania

Era l'ultima partita dell'Italia alla Coppa del Mondo di rugby 2015: è arrivata terza nel girone e si è così qualificata ai Mondiali del 2019

(Mike Hewitt/Getty Images)

Aggiornamento: L’Italia ha vinto contro la Romania. È la sua seconda vittoria in questa Coppa del Mondo, dopo quella con il Canada. L’Italia ha segnato quattro mete: la prima dopo 10 minuti di partita. Durante la partita l’Italia era arrivata sul 29 a 3, ma negli ultimi minuti la Romania è riuscita a recuperare alcuni punti e a segnare a pochi minuti dalla fine la sua terza meta. I tre migliori giocatori della partita sono stati Manici, Favaro e Gori. Le quattro mete dell’Italia sono state segnate da Sarto, Gori, Allan e Zanni. Allan, il mediano d’apertura, ha anche segnato 2 punizioni e 3 trasformazioni.

***

Italia-Romania, l’ultima partita della nazionale italiana alla Coppa del Mondo di rugby 2015, è iniziata in Inghilterra alle 15.30. La partita tra Italia e Romania si gioca allo stadio Sandy Park di Exter e la si può seguire in diretta su Sky Sport 2 e e in streaming su da smartphone e tablet su Sky Go. Nella sua precedente partita di Coppa del Mondo l’Italia ha perso contro l’Irlanda e ha di conseguenza perso anche la possibilità di poter accedere ai quarti di finale della competizione. Alle 15.45 l’Irlanda, che è prima nel girone, giocherà contro la Francia: entrambe le squadre sono già matematicamente qualificate ai quarti di finale. La squadra vincente arriverà prima nel girone e potrà così evitare di giocare contro la forte Nuova Zelanda nel quarto di finale di Coppa del Mondo.

Italia-Romania è una partita importante perché la squadra vincente arriverà terza nella classifica del girone e guadagnerà l’accesso diretto alla prossima Coppa del Mondo di rugby, che si giocherà in Giappone nel 2019. Il terzo posto nel girone era l’obiettivo minimo dell’Italia in questa Coppa del Mondo ed è un obiettivo che nelle sue ultime Coppe del Mondo l’Italia ha sempre centrato: perdere contro la Romania sarebbe un evidente “passo indietro”.

Italia e Romania alla Coppa del Mondo
Italia e Romania sono nel girone D della Coppa del Mondo insieme a Irlanda, Francia e Canada. Entrambe hanno vinto finora una sola partita – contro il Canada – e perso le altre due – contro Irlanda e Francia. L’Italia parte però favorita e non solo perché ha una migliore posizione nel ranking mondiale (è 13esima e la Romania 17esima): negli ultimi cinque scontri diretti l’Italia ha vinto quattro volte e nella sua ultima partita della Coppa del Mondo, giocata contro l’Irlanda, la nazionale italiana ha giocato molto bene, nonostante la sconfitta. Nella loro storia, né Italia né Romania sono mai arrivate ai quarti di finale di una Coppa del Mondo.

L’Italia fino a qui
La Coppa del Mondo dell’Italia è iniziata male: con un brutta sconfitta contro la Francia, dopo una partita in cui l’Italia ha fatto molti falli e non è mai riuscita a essere davvero competitiva. L’Italia ha giocato la sua seconda partita contro il Canada: partiva da favorita e ha vinto 23 a 18 ma ha giocato piuttosto male, riuscendo a passare in vantaggio solo negli ultimi minuti di partita. Contro l’Irlanda l’Italia partiva da sfavorita e molti commentatori si aspettavano una sconfitta con molti punti di differenza. L’Italia ha perso 16 a 9, giocando la sua migliore partita della Coppa del Mondo.

Nella partita contro l’Irlanda il capitano dell’Italia è stato il “numero 8” Sergio Parisse, che rientrava da un infortunio. L’allenatore dell’Italia – il francese Jacques Brunel – ha deciso che Parisse non giocherà contro la Romania e il capitano dell’Italia sarà – per la quinta volta in carriera – Quintin Geldenhuys, che prima della partita ha detto:

E’ una partita dei Mondiali, e la affronteremo come tale: è una sfida importante e difficile, che dobbiamo vincere ad ogni costo. Non ci sono altre opzioni. Essere capitano dell’Italia è un grande onore, tanto più alla Rugby World Cup. Veniamo da una settimana di ottimo lavoro, abbiamo prestato grande attenzione alle rimesse laterali dopo le difficoltà contro l’Irlanda, una delle migliori squadre al mondo in quest’area del gioco, e sono fiducioso che faremo un passo avanti da questo punto di vista.

Contro la Romania non giocherà nemmeno il pilone Martin Castrogiovanni, che dopo la partita contro l’Irlanda ha scritto sulla sua pagina Facebook che nei prossimi giorni dovrà sottoporsi a un’operazione chirurgica per rimuovere un neurinoma del plesso lombare, un forma tumorale benigna nel 99% dei casi.

Sono sempre sceso in campo dando il massimo e lottando senza risparmiarmi. Non mi sono mai tirato indietro. Stavolta è diverso: mi devo fermare perché devo pensare alla mia salute. Per la prima volta sono costretto a mettere me stesso davanti alla squadra, ai miei compagni. Dopo mesi di intensa preparazione e un’estate intera trascorsa ad allenarmi per questo importante obiettivo mi dispiace tantissimo dover abbandonare il Mondiale. Tranquilli che ci rivediamo presto! Intanto per le prossime settimane sono alla ricerca di un’infermiera sexy per assistenza continua h24. Astenersi perditempo.

Le formazioni di Italia e Romania

ITALIA: McLean; Sarto, Campagnaro, Benvenuti, Venditti; Allan, Gori; Zanni, Favaro, Minto; Furno, Geldenhuys (cap); Cittadini, Manici, Aguero. In panchina:: Giazzon, De Marchi Al. Chistolini, Bernabò, Vunisa, Palazzani, Canna, Bacchin. Allenatore: Brunel.
ROMANIA: Fercu; Lemnaru, Kinikinilau, Vaicu, Botezatu; Wiringi, Calefeteanu; Carpo, Lucaci, Ursache V. (cap); Van Heerden, Poparlan; Ion, Turashvili, Lazar. In panchina: Radoi, Ursache A., Pungea, Antonescu, Burcea, Bratu, Gal, Apostol. Allenatore: Howells

Come vedere Italia-Romania in tv e in streaming
L’ultima partita dell’Italia alla Coppa del Mondo 2015 sarà trasmessa in diretta su Sky Sport 2, a partire dalle 15.30. La partita si potrà seguire in diretta streaming dall’applicazione Sky Go e MTV8 la trasmetterà in differita alle 19.15.