(Alex Livesey/Getty Images)

Jurgen Klopp: «I am the normal one»

Il nuovo allenatore del Liverpool si è definito così (vi ricorda qualcosa?) durante la conferenza stampa in cui è stato presentato

(Alex Livesey/Getty Images)

Il tedesco Jürgen Klopp è il nuovo allenatore del Liverpool, una delle più forti squadre di calcio inglesi. Il 9 ottobre Klopp ha firmato un contratto di tre anni che, secondo la BBC, gli farà guadagnare circa 20 milioni di euro. Klopp è un gran personaggio, carismatico e mai banale nelle interviste. Durante la conferenza stampa in cui è stato presentato ai giornalisti, Klopp ha parlato di sé e rispondendo a un giornalista che gli ha chiesto se sapesse perché è così popolare in Inghilterra, ha risposto definendosi un allenatore “normale” (“I am the normal one“, ha detto), con un chiaro riferimento a José Mourinho, l’attuale allenatore del Chelsea, che in passato si era definito lo “special one”, “quello speciale”.

Sono quello normale. Ti posso dire questo. Sono solo un tipo normale, che arriva dalla Foresta Nera [un’area della Germania] ed è stato un giocatore di medio livello

Mourinho si definì lo “special one” il giorno della sua presentazione da allenatore del Chelsea, nel 2004 (è poi tornato al Chelsea nel 2013, dopo aver allenato Inter e Real Madrid). Quel giorno Mourinho disse ai giornalisti di «essere l’allenatore che ha vinto la Champions League: quindi non un allenatore come gli altri ma uno speciale».