• Mondo
  • venerdì 25 Settembre 2015

La “foresta” di marijuana a Londra

La polizia di Kingston ha scoperto moltissime piante di cannabis in una zona di verde pubblico, mimetizzate

La polizia di Kingston upon Thames, un quartiere di Londra, ha scoperto una piantagione di marijuana in una zona di verde pubblico della città, racconta il Guardian. La piantagione ha le dimensioni di un campo da calcio, secondo l’Evening Standard. La polizia era stata chiamata per segnalare la presenza di qualche pianta di cannabis ma quando è andata a verificare ne ha trovate circa 150, anche di grandi dimensioni: alcune superano l’altezza di una persona. La polizia di Kingston ha pubblicato alcune foto della piantagione su Facebook e Twitter, usando gli hashtag #TheseAren’tXmasTrees e #saynotodrugs.

Il quartiere di Kingston è uno dei più ricchi di Londra: la piantagione è poco distante dagli edifici di un’università, da un centro sportivo e dalla stazione ferroviaria di Berrylands. La polizia dice di avere recintato l’area e di stare indagando su chi siano i responsabili. La coltivazione, il possesso e la vendita di marijuana sono illegali nel Regno Unito e le pene possono arrivare a 14 anni di carcere.