(CARLO HERMANN/AFP/Getty Images)
  • Sport
  • giovedì 17 Settembre 2015

Napoli-Club Brugge 5-0

Per il Napoli sarà la prima partita in Europa League della stagione: inizia alle 19, una breve guida

(CARLO HERMANN/AFP/Getty Images)

Il Napoli ha battuto 5-0 il Brugge nella sua prima partita della stagione di Europa League. Sia José María Callejón sia Dries Mertens hanno segnato due gol, mentre un gol è stato segnato da Marek Hamsik. Finora è la partita migliore giocata in stagione dal Napoli, che nelle prime tre partite di campionato aveva ottenuto una sconfitta e due pareggi.

***

Il Napoli giocherà stasera la sua prima partita della stagione di Europa League, il trofeo europeo minore per squadre di club, contro il Club Brugge, la squadra vice-campione in carica della Serie A belga. La partita inizierà alle 19 e si giocherà a Napoli. Napoli e Club Brugge sono inserite nel gruppo D assieme a Legia Varsavia e Midtjylland. La fase a gironi dell’Europa League si concluderà il 10 dicembre: le prime due squadre di ciascuno dei 12 gironi giocheranno i sedicesimi di finale assieme alle terze qualificate dei giorni di Champions League. Il Napoli ha ottenuto dal sorteggio un girone abbastanza morbido e quella di stasera sarà probabilmente una delle partite più difficili del girone: il Club Brugge è una buona squadra, anche se nettamente inferiore al Napoli. La partita sarà visibile in esclusiva in tv a pagamento su Sky Sport 1 e Sky Calcio 1, canali 201 e 251 del decoder satellitare. In streaming, la partita sarà visibile per gli abbonati a Sky Sport che hanno attivato il servizio SkyGo.

Le formazioni ufficiali
Napoli: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; David Lopez, Jorginho, Hamsik; Callecon, Mertens, Higuain.
Club Brugge: Bolat; Meunier, Simons, Mechele, De Bock; Vormer, Claudemir, V. Vazquez; Bolingoli, A. Diaby, Pereira.
Arbitro: István Vad (Ungheria)

Come ci arriva il Napoli
Così così. Ha faticato molto nelle prime tre giornate di Serie A, perdendo contro il Sassuolo 2-1 e pareggiando 2-2 sia contro la Sampdoria sia contro l’Empoli, non proprio due squadroni. In estate il Napoli ha però cambiato allenatore e mezza squadra titolare: è stato assunto il 56enne Maurizio Sarri, che fino all’anno scorso aveva allenato al massimo in Serie B ma che è reduce da un gran campionato di Serie A con l’Empoli. Nelle prime tre partite, in particolare, il Napoli è sembrato ancora piuttosto lento e soprattutto poco solido in difesa: finora in Serie A ha subito 6 gol, uno in più del Bologna penultimo in classifica e lo stesso numero del Frosinone ultimo in classifica. Ha comunque segnato parecchio – 5 gol in tre partite – e in generale sembra essere tornato in buona forma Lorenzo Insigne, che ha saltato per infortunio buona parte della scorsa stagione. Nella conferenza stampa prima della partita contro il Brugge, Sarri si è difeso spiegando: «di solito le mie difese sono sempre le peggiori dopo dieci giornate e poi c’è il miglioramento. Vado avanti con il mio modo di insegnare calcio. Sono convinto che la strada sia quella giusta».

Com’è il Brugge
Una buona squadra un po’ in difficoltà. È stata eliminata ai playoff di Champions League dal Manchester United e ha cominciato male il campionato belga, ottenendo solamente 10 punti in sette partite. In tutto, nelle sette partite in trasferta giocate finora in stagione, ha sempre perso escluso un pareggio per 0-0 contro lo Charleroi. La squadra dovrebbe giocare col 4-4-2: il giocatore da tenere d’occhio è l’attaccante maliano Abdoulay Diaby, che l’anno scorso ha segnato 12 gol in 21 partite con il Mouscron Peruwelz, che gioca nella Serie A belga.