• Mondo
  • lunedì 17 Agosto 2015

È morto l’uomo che si travestiva da Batman per i bambini malati

Era diventato famoso nel 2012 quando la polizia lo aveva fermato, in Maryland, mentre guidava travestito da supereroe

Domenica scorsa è morto in un incidente stradale vicino a Hagerstown, in Maryland negli Stati Uniti, Lenny B. Robinson, un uomo diventato brevemente famoso nel 2012 quand’era stato fermato dalla polizia perché guidava una Lamborghini nera senza targa, vestito da Batman. Robinson, che aveva 51 anni, si travestiva da Batman per far visita e intrattenere i bambini malati negli ospedali locali, ed era stato soprannominato il “Batman della Route 29”. L’incidente è avvenuto sulla statale 70, mentre stava tornando a casa a Baltimora dopo uno spettacolo in West Virginia.

Robinson si era messo a chiacchierare con una famiglia mentre faceva benzina. Poi era ripartito ma la sua macchina aveva qualche problema e si era fermata nella corsia di sorpasso. Mentre Robinson controllava il motore, una Toyota è andata addosso alla sua Lamborghini, che l’ha travolto e ucciso.

Il video di Robinson fermato dalla polizia nel 2012

Robinson, che aveva tre figli, collaborava con Hope for Henry, un’associazione di Washington D.C., che aiuta i bambini malati e che tra le altre cose organizza feste negli ospedali con persone travestite da supereroi. Laure Strongin – che ha fondato Hope for Henry insieme al marito, dopo la morte del figlio Henry a causa di una malattia rara – ha raccontato che Robinson «rendeva i bambini così felici. Gli potevo chiedere qualsiasi cosa, e rispondeva sempre di sì. Non aveva mai incontrato Henry, ma mi chiamava ogni anno il giorno del suo compleanno».

US-ENTERTAINMENT-OFFBEAT
Lenny Robinson travestito da Batman con una bambina malata in un ospedale di Baltimora, in Maryland, nel 2012. (FABIENNE FAUR/AFP/GettyImages)