• Media
  • sabato 15 Agosto 2015

Le prime pagine di oggi

I dati sul PIL italiano e dell'eurozona e la bandiera statunitense issata a Cuba, dopo 54 anni

Le prime pagine dei quotidiani di oggi sono dedicate ai dati sul PIL italiano e dell’eurozona nel secondo trimestre del 2015: li hanno diffusi ieri ISTAT ed Eurostat, l’agenzia di statistica europea. I dati sono preliminari ma comunque già abbastanza attendibili: nel secondo trimestre del 2015 – aprile, maggio e giugno – il PIL italiano è cresciuto dello 0,2 per cento. Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso è cresciuto dello 0,5 per cento: secondo i dati dell’ISTAT la crescita dipenderebbe da un aumento della domanda interna che ha compensato una diminuzione di quella estera. Secondo Eurostat la crescita dei paesi europei che adottano l’euro come moneta di scambio è stata dello 0,3 per cento nel secondo trimestre 2015. I quotidiani di oggi raccontano anche la cerimonia durante la quale è stata issata la bandiera statunitense all’ambasciata dell’Avana, la capitale di Cuba. Era stata tirata giù nel gennaio del 1961, poco prima che l’amministrazione di John Fitzgerald Kennedy imponesse l’embargo a Cuba e interrompesse le relazioni diplomatiche con il nuovo regime di Fidel Castro.

 

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali