L’app delle Poste, per non fare la coda

Ora "Ufficio Postale" permette di prenotare un numero dallo smartphone e sapere quanto manca al proprio turno

Poste italiane ha diffuso il 3 agosto un aggiornamento della sua app “Ufficio Postale” che permette, tra le altre cose, di prenotare con il cellulare il numero che di solito si prende per fare la coda in un ufficio postale. La funzione per ora non è utilizzabile in tutti gli uffici in Italia, ma solo in alcuni uffici selezionati a Milano, Venezia, Roma, Torino Napoli e Palermo. In futuro il servizio diventerà gradualmente disponibile anche negli altri uffici di Poste italiane.

Per prenotare un numero per la coda bisogna scaricare l’app, disponibile gratuitamente per Android e iPhone, scegliere dal menù l’opzione “Richiedi Ticket” e indicare infine per quale ufficio postale si intende prenotare un posto in coda e per quale servizio specifico. Con l’app è anche possibile controllare quante persone ci sono in coda in un certo momento per un determinato servizio: se ci sono meno di 10 persone in coda l’app invita a recarsi direttamente all’ufficio postale e non permette di prenotare un numero per la coda. Una volta che si è ricevuto un numero basta mostrarlo all’impiegato dello sportello quando è il proprio turno. Se quando si prenota il numero ci sono più di 10 persone in coda, allora l’app invierà una notifica all’utente per ricordargli dell’appuntamento e informarlo della distanza dall’ufficio postale.

Le altre funzioni dell’app permettono poi di pagare un bollettino, tracciare una spedizione o trovare un ufficio postale.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.

Continua sul Post