(AP Photo/Luca Bruno)
  • Italia
  • domenica 14 Giugno 2015

Lo sciopero del trasporto aereo di lunedì 15 giugno

Gli aeroporti, gli orari, le fasce garantite, e le altre cose da sapere per chi domani viaggia in aereo

(AP Photo/Luca Bruno)

Uno sciopero dei lavoratori del trasporto aereo è stato organizzato per domani, lunedì 15 giugno: saranno coinvolti i dipendenti di diverse compagnie, per orari differenti. CIGL, CISL e UIL hanno indetto uno sciopero nazionale di 24 ore per il personale delle compagnie straniere che aderiscono al gruppo Fairo: sono 59, tra cui Air Malta, American Airlines, China Airlines, Emirates, Etihad Airlines, KLM, Malaysia Airlines,TAP Portugal, Turkish Airlines e United Airlines (qui l’elenco completo). Per 4 ore (dalle 14.00 alle 18.00) non è garantito il servizio del personale aeroportuale della società GH dell’aeroporto di Catania, mentre nello stesso orario sciopererà il personale di Meridiana Fly, in tutta Italia. Un altro sciopero nazionale di 24 ore riguarda invece il personale aeroportuale Aviapartner Handling di Malpensa e Linate.

Il sito del Ministero dei Trasporti specifica che nel caso degli scioperi del personale del gruppo Fairo e di Meridiana Fly sono esclusi l’aeroporto di Venezia e tutti quelli di comuni interessati dal ballottaggio per le elezioni comunali. Per quanto riguarda lo sciopero del personale di Aviapartner Handling indetto dal sindacato OSR CUB Trasporti, sono assicurati i voli da e per “le aree interessate dai turni di ballottaggio”. Qui c’è l’elenco dei voli garantiti dall’ENAC, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile: partono tutti i voli previsti in partenza nelle fasce orarie 7.00/10.00 e 18.00/21.00, e tutti i voli charter per le isole “regolarmente autorizzati o notificati anteriormente alla data di proclamazione dello sciopero”. Ci sono poi alcuni voli garantiti per alcune destinazioni internazionali, e anche i voli intercontinentali in arrivo saranno effettuati.