Un momento della partita di andata (Daniele Bottallo / La Presse)
  • Sport
  • sabato 16 Maggio 2015

Inter-Juventus, la guida e le probabili formazioni

Le cose da sapere sull'anticipo delle 18 di Serie A: l'Inter compete ancora per accedere all'Europa League, la Juventus ha già vinto lo scudetto

Un momento della partita di andata (Daniele Bottallo / La Presse)

Inter-Juventus si giocherà stasera alle 18: sarà l’anticipo della 36esima giornata di Serie A. In passato la partita è definita “derby d’Italia”, un’espressione che sintetizza le attese dei tifosi e la grande rivalità sportiva tra le due squadre. In passato è stata spesso una partita importante e decisiva per il campionato, ma in questa stagione non è così. Alla fine del campionato mancano tre giornate: la Juventus ha già vinto lo scudetto e farà riposare molti dei suoi giocatori più importanti in vista della finale di Coppa Italia, che giocherà mercoledì 20 maggio contro la Lazio. L’Inter cercherà di vincere la partita di questa sera per recuperare due posizioni in classifica – quindi arrivare sesta – e partecipare all’Europa League nella prossima stagione. Al momento l’Inter è ottava, con 52 punti. Davanti ci sono il Genoa, con 53 punti, la Sampdoria, con 54, e la Fiorentina, con 55.

Juventus-Inter, la partita di andata
La partita di andata tra Juventus e Inter è stata giocata il 6 gennaio 2015 allo Juventus Stadium di Torino ed è finita 1-1. Era la prima volta che gli allenatori delle due squadre, Roberto Mancini e Massimiliano Allegri, giocavano contro. In quel momento la Juventus era prima in classifica e l’Inter undicesima. La Juventus era passata in vantaggio dopo cinque minuti grazie a un gol di Tevez e durante il primo tempo era riuscita a mantenere il possesso palla e gestire la partita in modo efficace. Nel secondo tempo l’Inter aveva creato diverse occasioni da gol, segnando al 64esimo minuto il gol dell’1-1 di Icardi.

I precedenti tra Juventus e Inter
Negli ultimi 10 incontri tra Juventus e Inter ci sono stati tre pareggi, cinque vittorie della Juventus e due vittorie dell’Inter. L’ultima vittoria dell’Inter risale al 3 novembre 2012: la partita finì 3-1, segnarono Palacio e Diego Milito, che realizzò una doppietta. Nella loro storia Juventus e Inter hanno giocato contro 171 volte: l’Inter ha vinto 49 volte, la Juventus 78, mentre i pareggi sono stati 44.

La stagione dell’Inter
La stagione dell’Inter non è stata particolarmente buona. La squadra è stata eliminata agli ottavi di finale di Europa League e ai quarti di finale di Coppa Italia, e in campionato non è mai davvero riuscita ad avere costanza di risultati e gioco. Dal novembre 2014 l’Inter è allenata da Roberto Mancini – che ha sostituito Walter Mazzarri, esonerato – e da gennaio sono arrivati alcuni nuovi giocatori: i due più importanti sono Shaqiri e Podolski. Nelle ultime cinque partite di serie A l’Inter ha vinto tre volte – contro Roma, Lazio e Udinese – e pareggiato in due occasioni: in entrambi i casi per 0-0, contro Chievo e Milan. In campionato l’Inter non perde dal 22 marzo, quando fu battuta dalla Sampdoria. L’Inter non perde, ma è anche vero che delle ultime sei partite che ha giocato in casa ne ha vinta solo una. Dopo la partita di questa sera la squadra di Mancini giocherà contro il Genoa – che al momento ha un punto in più dell’Inter – e contro l’Empoli.

La stagione della Juventus
Finora è stata ottima: la Juventus ha vinto il 2 maggio la Serie A per la trentunesima volta nella sua storia, e per il quarto anno consecutivo. La Juventus si è anche già qualificata per la finale di Coppa Italia, che giocherà contro la Lazio il 20 maggio, e per quella di Champions League che giocherà il 6 giugno contro il Barcellona. La partita di questa sera è sicuramente più importante per l’Inter.

Le probabili formazioni
La Juventus non ha convocato cinque dei suoi titolari: Vidal, Pirlo, Tevez, Evra e Buffon. Altri quattro – Bonucci, Chiellini, Lichtsteiner e Pogba – ci saranno, ma dovrebbero partire dalla panchina. In porta giocherà Storari: dovrebbero partire titolari anche Romulo, Padoin, Pepe e Coman. Nell’inter partirà titolare Brozovic, che giocherà a centrocampo con Medel e Kovacic: davanti a loro il trequartista sarà Shaqiri. I due attaccanti dovrebbero essere Icardi e Palacio. Queste le probabili formazioni secondo Il Veggente:

Inter (4-3-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Vidic, Juan Jesus; Brozovic, Medel, Kovacic; Shaqiri; Icardi, Palacio.
Juventus (4-3-3): Storari; Romulo, Barzagli, Ogbonna, Padoin; Pereyra, Marchisio, Sturaro; Pepe, Morata, Coman.

Come vederla in tv
La partita tra Juventus e Inter inizierà alle 18.00 e si potrà vedere in diretta su Sky Sport 1 e su Premium Calcio di Mediaset Premium (canale 370 del digitale terrestre). In streaming su computer, tablet e smartphone Inter-Juventus sarà visibile tramite i servizi di streaming Sky Go e Premium Play.