Il sito per guardare l’opera in streaming

È parzialmente finanziato dalla Commissione Europea e permette di vedere gratis alcune delle opere andate in scena nei più famosi teatri europei

Venerdì 8 maggio ha aperto Opera Platform, un sito finanziato parzialmente dalla Commissione Europea che permette di vedere gratis in streaming e on demand alcune delle opere musicali più famose nella storia della musica. Le opere saranno messe in scena in 15 famosi teatri europei e saranno trasmesse in diretta streaming in determinati giorni: da quel momento in poi potranno essere viste on demand per sei mesi nell’archivio del sito. Per il momento l’unica opera trasmessa in diretta e visibile nell’archivio del sito è la “Traviata” di Giuseppe Verdi eseguita nel Teatro Real di Madrid. La prossima opera in programma è “Król Roger” di Karol Szymanowski, prevista per il 16 maggio alla Royal Opera House di Londra (qui c’è il programma fino ai primi di luglio).

Opera Platform sarà online per tre anni e costerà in tutto circa 4 milioni di euro. Il progetto sarà finanziato per metà da Creative Europe, un programma di finanziamento di attività culturali della Commissione Europea. Il sito è stato aperto con la collaborazione di Opera Europa, un’associazione che riunisce 155 teatri d’opera e festival musicali. Fra i 15 teatri che inizialmente saranno compresi nel progetto, ci sono anche teatri molto famosi come la Royal Opera House di Londra e il Théâtre Royal de la Monnaie di Bruxelles. L’unico teatro italiano presente fra i 15 è il Teatro Regio di Torino.

Le opere presenti su Opera Platform saranno trasmesse con sottotitoli in sei lingue: inglese, tedesco, francese, italiano, spagnolo e polacco. Su Opera Platform saranno anche disponibili documentari sull’opera e materiale d’archivio di esibizioni passate. In un comunicato stampa Opera Platform ha detto che il proprio progetto è rivolto «sia a chi già apprezza l’opera sia a persone che vorrebbero assistere a un’opera per la prima volta».

L’opera è un genere musicale che mischia canto lirico, recitazione e musica classica, ed è nato in Italia fra Cinquecento e Seicento. Oggi ci sono numerosi teatri specializzati nell’esecuzione di opere in tutto il mondo.

nella foto: il palco della Royal Opera House di Londra (Pascal Le Segretain/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.