• Italia
  • giovedì 7 maggio 2015

L’incendio all’aeroporto di Fiumicino, le foto e il video

Si è sviluppato questa notte, non si conoscono ancora le cause: l'aeroporto è stato chiuso, i primi voli riprenderanno alle 12

L’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Fiumicino, a Roma, è stato chiuso fino alle 14 di giovedì 7 maggio a causa di un incendio che si è sviluppato verso le 00:15 nel Terminal 3, che è stato completamente evacuato. Secondo le prime notizie, alcune persone sono rimaste intossicate, ma non ci sono altri feriti. Dopo circa sette ore, i vigili del fuoco sono riusciti a spegnere l’incendio. Alcune migliaia di persone sono attualmente bloccate all’aeroporto.

 

 

Non è ancora chiaro dove sia iniziato l’incendio: l’ipotesi che circola di più è che si sia trattato di un quadro elettrico all’interno di un bar della sala transiti del Terminal 3. Scrive la Stampa: «Le fiamme si sarebbero propagate lungo i collegamenti elettrici facendo scattare l’allarme antincendio che avrebbe funzionato correttamente senza però poter spegnere le fiamme ormai troppo alte. Distrutte alcune cabine di controllo passaporti e circa 1000 metri quadrati di locali, tra cui molti negozi». La colonna di fumo era visibile anche a chilometri di distanza. Le cause sono ancora sconosciute, ma è già stato escluso che possa essersi trattato di una azione dolosa. La procura di Civitavecchia, le cui competenze comprendono anche lo scalo di Fiumicino, è in attesa dalla Polizia Giudiziaria dei primi risultati degli accertamenti che sono ancora in corso.

T3 partenze fiumicino

Per tutta la giornata di oggi sono previsti ritardi e cancellazioni. Alitalia ha cancellato tutti i voli in partenza da Fiumicino fino alle ore 14 e tutti i voli con arrivo previsto entro le ore 14, con esclusione dei voli intercontinentali. La stessa cosa hanno fatto Air France e Klm. La società di gestione Aeroporti di Roma (Adr) ha consigliato ai passeggeri di rivolgersi alle proprie compagnie aeree per avere notizie sullo stato dei voli prenotati sconsigliando anche di recarsi in aeroporto fino alla sua riapertura. Al termine di una riunione operativa, Aeroporti di Roma ha comunque fatto sapere che i primi voli in partenza riprenderanno intorno alle 12. Il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio ha chiesto di valutare la riapertura dello scalo il più presto possibile. Per un ritorno alla completa normalità ci vorranno però alcuni giorni. Le strade e le ferrovie che portano all’aeroporto e che erano state chiuse hanno cominciato a essere riaperte.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.