Il tifone Maysak fotografato da Samantha Cristoforetti

Si sta dirigendo verso le Filippine dove dovrebbe arrivare entro domenica, le immagini sono spettacolari

L’astronauta italiana Samantha Cristoforetti ha fotografato dalla Stazione Spaziale Internazionale il tifone Maysak, che si trova nell’Oceano Pacifico e si sta dirigendo verso le Filippine. Inizialmente il tifone era stato inserito nella quinta categoria della scala Saffir-Simpson, che misura l’intensità di uragani e tifoni in cinque categorie, in base all’intensità del vento. Maysak ha raggiunto una velocità massima di 257 chilometri orari, che si è andata smorzando negli ultimi giorni: ora è considerato un tifone di categoria 4. Secondo i meteorologi l’intensità dei suoi venti continuerà a diminuire man mano che si avvicina alle Filippine, dov’è atteso entro le prossime 72 ore.

Secondo il centro della Marina statunitense che monitora uragani e cicloni, Maysak arriverà a Luzon, nelle Filippine, domenica, con venti a 160 chilometri orari. Per dare un’idea i venti del tifone Haiyan, che nell’ottobre del 2011 devastò le Filippine, avevano una velocità di 380 chilometri orari. Le autorità locali hanno comunque allertato la popolazione, anche in vista di possibili alluvioni. Il tifone ha già attraversato gli stati di Yap e Chuuk in Micronesia, nel nord-ovest dell’Oceano Pacifico, dove martedì ha provocato parecchi danni e la morte di cinque persone. Maysak è il terzo tifone di quest’anno: si tratta di un record dato che solitamente si formano più tardi.