• Italia
  • venerdì 6 Marzo 2015

La condotta del gas incendiata in Abruzzo

Il video della grande fiammata provocata da una fuoriuscita di gas in provincia di Teramo, a causa di uno smottamento: ci sono quattro feriti lievi

A Mutignano, una frazione di Pineto in provincia di Teramo (Abruzzo), si è incendiata una conduttura del gas a causa di uno smottamento, dovuto alle forti piogge delle ultime ore. La fiammata prodotta dalla fuoriuscita di gas è stata avvistata a diversi chilometri di distanza. Stando alle ricostruzioni, l’incendio sarebbe stato innescato da un cavo della corrente elettrica, che si sarebbe staccato da un palo rimasto in piedi. Otto persone sono state portate al pronto soccorso per alcuni accertamenti. Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco, che dopo mezz’ora di lavoro sono riuscite a contenere l’incendio, mentre veniva intanto chiusa la perdita. La procura di Teramo ha aperto un’indagine sull’incidente. Nelle vicinanze del metanodotto ci sono alcune case, che non sono state danneggiate grazie al forte vento che soffiava in direzione contraria e che ha quindi allontanato le fiamme.