• cit
  • venerdì 13 Febbraio 2015

Siamo tutti impostori

«Vivo una vita che non merito. Ma tutti camminiamo su questa terra sentendoci degli impostori. Il trucco è essere grati, e sperare che l’imbroglio non finisca presto»

Il giornalista del New York Times David Carr nel suo libro autobiografico The Night of the Gun (2008), in cui racconta il suo passato da tossicodipendente. Carr è morto a 58 anni dopo essersi sentito male in redazione, il 12 febbraio del 2015. Era molto stimato e apprezzato e si occupava soprattutto dei rapporti tra i media e Internet.

Foto: David Carr nel 2001 (AP Photo/Michel Euler, File)