Il nuovo WhatsApp sul computer

Ora è possibile scambiarsi messaggi non solo dal telefono, usando il browser Chrome di Google (ma non se avete un iPhone, per ora)

WhatsApp ha introdotto una versione per computer della sua applicazione – quella che serve per mandarsi messaggi tra telefoni usando la connessione a Internet – che può essere utilizzata così attraverso il browser Chrome di Google e non solo da smartphone. Il sistema non richiede l’installazione di un programma vero e proprio, ma funziona con un sito realizzato da WhatsApp.

Per il suo utilizzo è sufficiente: visitare questo sito, aprire WhatsApp sul proprio telefono, scegliere dal menu (che si apre toccando l’icona con le tre linee orizzontali) la voce “WhatsApp Web” e a quel punto fotografare con la fotocamera del proprio smartphone il QR code (una specie di codice a barre evoluto) mostrato nella pagina. In questo modo il sistema associa l’account WhatsApp dell’utente con il computer e autorizza il collegamento tra i due dispositivi.

whatsapp-web

WhatsApp per desktop è molto essenziale e offre più o meno le stesse funzionalità disponibili sull’applicazione per smartphone. Ci sono quindi le chat, la possibilità di inviare fotografie in allegato, di inserire emoji e di mandare messaggi vocali. Il sistema funziona facendo passare i dati attraverso il proprio telefono oltre che alla connessione del computer a internet (che permette di tenere connessi computer e smartphone), quindi è consigliabile utilizzarlo soprattutto quando ci si può collegare con lo smartphone a una rete WiFi, per evitare di consumare il proprio piano dati su rete cellulare.

whatsapp-web2

Lo smartphone cui è collegato il proprio account WhatsApp deve essere quindi acceso e collegato. Nel caso in cui non lo sia il servizio tramite browser si disattiva e non è possibile inviare e ricevere nuovi messaggi.

WhatsApp su desktop può essere utilizzato da chi ha uno smartphone con Android, o da chi usa BlackBerry, Windows Phone e alcuni modelli di Nokia. Non è invece ancora possibile utilizzarlo con iOS per motivi tecnici: quelli di WhatsApp hanno detto di essere comunque al lavoro per realizzarlo, ma non hanno precisato quando sarà disponibile.

Mostra commenti ( )