• Mondo
  • giovedì 8 Gennaio 2015

Le nuove foto del cargo arenato all’Isola di Wight

Mercoledì aveva ripreso da solo a galleggiare ma ora è stato ancorato, le operazioni per il recupero continuano

Stanno continuando le operazioni di recupero attorno alla Höegh Osaka, la nave cargo per il trasporto di auto lunga quasi 180 metri che si è arenata su un fondale sabbioso tra Southampton e l’Isola di Wight al largo delle coste del Regno Unito sabato scorso. Il capitano aveva deciso di far arenare la nave poco dopo la partenza da Southampton perché si stava inclinando pericolosamente su un lato. L’equipaggio a bordo della nave, 25 persone in tutto, è stato soccorso e recuperato dalla Guardia Costiera. La nave avrebbe dovuto trasportare un carico di auto verso la Germania, circa 1400 veicoli. Durante la giornata di mercoledì la nave ha ricominciato a galleggiare e andare alla deriva, ma poi è stata di nuovo ancorata. I sommozzatori giovedì mattina ne hanno analizzato lo scafo per evitare il rischio di perdite di carburante; le operazioni proseguiranno per stabilizzarla e farla galleggiare di nuovo in condizioni controllate, per poi spostarla dalla zona in cui si è arenata.