• Mondo
  • giovedì 25 Dicembre 2014

Milioni di dollari rovesciati in strada a Hong Kong

Il portellone di un furgone con banconote da 500 dollari di Hong Kong si è aperto su un viale a otto corsie: ed è successo l'inevitabile

Nel pomeriggio di mercoledì 24 dicembre un incidente piuttosto bizzarro ha bloccato una strada di Hong Kong per diverse ore: lo sportellone di un furgone che stava trasportando milioni di dollari in banconote da 500 dollari di Hong Kong si è aperto improvvisamente, facendone cadere sull’asfalto moltissime. Prima che la polizia arrivasse sul posto a ristabilire l’ordine, diverse persone si erano già fermate per strada a raccogliere il denaro. La polizia, ha scritto il quotidiano South China Morning Post, ha recuperato solo 3,6 dei 15 milioni di dollari di Hong Kong mancanti (equivalenti a circa 2 milioni di dollari americani pari a 1,6 milioni di euro), restituiti da 13 persone dopo un appello pubblico da parte della polizia. Non ci sono stati arresti.

Le banconote si sono disperse rapidamente per Gloucester Road, una strada a otto corsie nella zona di Wan Chai. Now Television, una televisione locale, ha trasmesso le immagini di moltissime persone che sono scese dalle loro auto per correre a raccogliere le banconote dalla strada. Alcuni le hanno prese e se ne sono andati, altri le hanno consegnate alla polizia, una volta che gli agenti sono arrivati sul posto. Dopo l’incidente la polizia ha diffuso un messaggio dicendo: «Chiunque abbia raccolto le banconote dovrebbe restituirle alla polizia il più presto possibile. In caso contrario, potrebbe essere incriminato di furto».

 

 

Non è ancora chiaro cosa abbia provocato l’apertura del portellone del furgone. La compagnia responsabile del trasporto ha detto che potrebbe essere stato semplicemente un problema al furgone, ma ha aggiunto di non escludere alcuna possibilità.