(AP Photo/Noah Berger)
  • Mondo
  • martedì 9 Dicembre 2014

La gran foto dell’autostrada bloccata dai manifestanti a Berkeley

Una delle vie di collegamento più importanti degli Stati Uniti è stata bloccata lunedì dai manifestanti contro la polizia

Lunedì 8 dicembre circa 2 mila manifestanti hanno bloccato all’altezza di Berkeley la Interstate 80, la seconda più lunga Interstate Highway degli Stati Uniti, che collega San Francisco all’area metropolitana di New York. I manifestanti hanno bloccato tutte le corsie in entrambe le direzioni, rendendo la strada impraticabile per diverse ore: una fotografia che sta girando molto online mostra entrambe le corsie con migliaia di automobili bloccate dai manifestanti. Dallo scorso 4 dicembre a Berkeley e in altre città degli Stati Uniti vanno avanti manifestazioni e proteste contro la polizia, dopo che un gran giurì aveva deciso di non incriminare un poliziotto bianco coinvolto nella morte del ragazzo nero Eric Garner. Le proteste si riferiscono anche al caso di Michael Brown, altro ragazzo nero ucciso da un poliziotto lo scorso 9 agosto: anche in quel caso il gran giurì aveva deciso, lo scorso 28 novembre, di non procedere all’incriminazione del poliziotto responsabile dell’omicidio.

(la foto si ingrandisce con un clic)

Proteste Berkeley