Kim Jong-un
  • Mondo
  • martedì 14 Ottobre 2014

È rispuntato Kim Jong-un

Il leader nordcoreano è stato visto pubblicamente in foto per la prima volta dopo 40 giorni di grandi congetture della stampa internazionale

Kim Jong-un

Il leader nordcoreano Kim Jong-un è stato visto pubblicamente in Corea del Nord martedì 14 ottobre, per la prima volta dal 3 settembre scorso. Lo ha annunciato la Korean Central News Agency (KCNA), l’agenzia di stampa controllata dal regime di Pyongyang, che è stata subito ripresa dalle principali agenzie di stampa internazionali. Steve Evans di BBC ha confermato che Kim Jong-un è apparso – per la prima volta in 40 giorni – in numerose fotografie sui giornali del paese, sempre appoggiato a un bastone: nelle settimane scorse la prolungata assenza di Kim Jong-un aveva generato numerose speculazioni sul suo stato di salute e sulla stabilità del suo potere all’interno del paese, da parte della stampa internazionale.

Secondo KCNA, Kim Jong-un ha “dato orientamenti sul campo” e visitato un cantiere in un quartiere residenziale, e poco prima era stato all’Istituto di Energia Naturale dell’Accademia di Stato delle Scienze. Kim Jong-un è apparso sorridente e di buon umore, dice l’agenzia. La notizia riporta la data di martedì 14 ma l’agenzia non specifica in quale giorno Kim Jong-un sia stato visto al cantiere.

Diversi commentatori, nelle settimane scorse, avevano ipotizzato che Kim Jong-un avesse una patologia fisica, probabilmente la gotta, o problemi all’articolazione di un’anca. «Le fotografie sono fotografie, e quindi è impossibile capire se Kim Jong-un stesse camminando: camminava da un bel pezzo, o era semplicemente in piedi in posa per le foto?», si è chiesto Steve Evans di BBC, aggiungendo che è impossibile anche capire se il bastone sia un sostegno necessario per Kim Jong-un in seguito a un eventuale intervento chirurgico da lui subito. «Quello che però le foto mostrano chiaramente è che Kim Jong-un è ancora pienamente al potere», conclude Evans.

Tra le persone al seguito di Kim Jong-un, in alcune delle foto diffuse, si vede anche Hwang Pyong-so, un generale che nei giorni scorsi ha guidato una delegazione in Corea del Sud e che alcuni osservatori ritenevano potesse aver preso il controllo del paese. Durante la sua assenza, Kim Jong-un non ha partecipato a due eventi pubblici piuttosto importanti, alimentando ulteriori sospetti: il 69esimo anniversario della nascita del Partito dei Lavoratori, unico partito del paese, il 10 ottobre scorso; e l’anniversario della fondazione dello stato nordcoreano, il 9 settembre scorso. Erano 40 giorni che non veniva visto pubblicamente.

Un uomo guarda una tv dove sono trasmesse le immagini della prima apparizione pubblica negli ultimi 40 giorni di Kim Jon-un, alla stazione ferroviaria di Seul. Kim Jong-un camminava con un bastone.
(AP Photo/Lee Jin-man)