• Italia
  • mercoledì 3 settembre 2014

NTV e la concorrenza sleale

L'azienda dei treni Italo ha risposto con una pagina su Corriere e Repubblica alle notizie di crisi aziendale circolate nei giorni scorsi, accusando Trenitalia di concorrenza sleale

Su Repubblica e sul Corriere di oggi è stata pubblicata una pagina a pagamento di Nuovo Trasporto Viaggiatori, l’azienda dei treni ad alta velocità Italo. Il messaggio è indirizzato al presidente del Consiglio e ai clienti dell’azienda ed è una sorta di risposta alle notizie di crisi aziendale riprese da diversi giornali negli ultimi giorni. (E al vicepresidente del Senato Gasparri che su Twitter ha augurato all’azienda di chiudere, ed è stato poi querelato). Nel messaggio, in cui l’azienda rivendica i buoni risultati commerciali raggiunti fino a ora, si fa riferimento prevalentemente alla situazione di concorrenza tra NTV e l’ex monopolista dei trasporti ferroviari Trenitalia, concorrenza sleale che va avanti da molto, dice NTV, e si chiede un intervento del governo per ristabilire delle condizioni di libero mercato.

foto

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.