• Mondo
  • giovedì 17 Luglio 2014

L’incidente ferroviario in Francia

Un treno ad alta velocità si è scontrato con un treno regionale a Pau: ci sono 36 feriti di cui 4 gravi

Un treno francese ad alta velocità TGV – che trasportava 178 passeggeri – si è scontrato con un treno regionale con a bordo 70 persone sulla linea ferroviaria Pau-Bayonne. La collisione è avvenuta nei pressi di Denguin, a 17 chilometri da Pau, capoluogo del dipartimento dei Pirenei Atlantici nella regione dell’Aquitania. Il bilancio provvisorio secondo il quotidiano Le Monde, che cita la prefettura, è di almeno 36 feriti, di cui 4 gravi. Tra questi quattro ci sarebbero una donna, un neonato, un bambino di dieci anni e il conducente del treno regionale. Uno dei soccorritori ha detto che i feriti, che sono stati trasportati in ospedale con un elicottero, sono in uno “stato di emergenza assoluta”.

Il treno ad alta velocità viaggiava per una ragione non ancora chiarita a 30 chilometri orari, e il treno regionale lo ha tamponato. Un portavoce di SNCF, l’operatore ferroviario francese, ha spiegato che il treno regionale era partito dalla stazione di Pau 13 minuti dopo il TGV. Il giornalista di BBC Christian Fraser ha detto che il TGV si era fermato sui binari, e stava ripartendo. Quindici dei feriti (di cui tre tra quelli gravi) viaggiavano sul treno regionale. Il ministro dei trasporti francese Frédéric Cuvillier ha detto che chiederà al Bureau d’enquêtes sur les accidents de transport terrestre, l’Ufficio per le inchieste sugli incidenti dei trasporti terrestri, di aprire un’inchiesta per stabilire le cause dell’incidente.