• Mondo
  • sabato 21 Giugno 2014

Le vecchie limousine presidenziali usate come taxi, a Cuba

Per le strade de L'Avana ne circolano ancora una decina, e sono usate soprattutto dai turisti

Venerdì 20 giugno l’agenzia Associated Press ha diffuso alcune foto – poi riprese da diversi media – che mostrano alcune vecchie limousine circolare per le strade dell’Avana, a Cuba, e ha raccontato la loro storia piuttosto originale. Si tratta di alcune limousine presidenziali utilizzate durante la presidenza di Fidel Castro e ormai dismesse da anni, che sono state consegnate alla compagnia di stato Cubataxi per essere utilizzate come auto di lusso da noleggio con autista, per il trasporto a pagamento dei turisti. Le limousine sono di costruzione russa – GAZ e ZIL – e risalgono agli anni Sessanta e Settanta: furono utilizzate soprattutto per il trasporto di diplomatici e politici in visita a Cuba durante gli anni di Fidel Castro (che invece per i suoi spostamenti era solito farsi trasportare su una jeep militare).

Una di queste vecchie limousine russe, per esempio, fu utilizzata nel 2002 per trasportare l’ex presidente Jimmy Carter in visita a Cuba, sebbene all’epoca Castro già disponesse di altri veicoli più moderni.
Si tratta comunque di macchine abbastanza vecchie, e non più tanto di lusso, sebbene possano ospitare sei persone: un autista di Cubataxi ha spiegato che circa 14 di queste limousine furono consegnate cinque anni fa alla compagnia, e che oggi ne circolano ancora una decina, utilizzate prevalentemente dai turisti. Ha anche spiegato che i prezzi sono variabili, da un paio di dollari per una corsa fino a 100-140 dollari per prenotarle per tutto il giorno.