• virgolette
  • Questo articolo ha più di otto anni

Paolo Virzì: «La gente ha deciso di usare il Napalm»

Lo ha detto a Repubblica parlando della sconfitta del centro sinistra alle elezioni per il sindaco di Livorno

Intervistato oggi su Repubblica, il regista livornese Paolo Virzì ha risposto ad alcune domande sulla recente vittoria del Movimento 5 Stelle al ballottaggio per il sindaco di Livorno, città che era sempre stata amministrata da giunte di sinistra o centrosinistra.

Ma chi ha votato per Grillo?
«Non c’è una destra, a Livorno. C’è una sinistra radicale che ha votato in massa il candidato grillino. Ma non è stato un omicidio, è stato un suicidio: il ceto dirigente della città ha fallito. Erano abituati a vincere facile, non si sono posti il problema e i migliori sono andati via. Livorno aveva le fabbriche, il posto industriale e ha perso tutto. Pisa si è industriata e noi no. E la gente ha deciso di usare il Napalm».

Filippo Nogarin, il nuovo sindaco di Livorno, aveva preso il 19% dei voti al primo turno mentre al ballottaggio, grazie anche al sostegno dalle liste di centro destra ed estrema sinistra, ha raccolto il 53% dei voti, battendo inaspettatamente il candidato del centrosinistra Marco Ruggeri.