L’operazione di un orso in Israele

Per un'ernia del disco: è stato piuttosto complicato, pesava 250 chili e ci sono volute 15 persone solo per sistemarlo sul tavolo

Mercoledì nello zoo di Ramat Gan, vicino a Tel Aviv, in Israele, un orso bruno siriano di 19 anni, di nome Mango, è stato operato per ernia del disco. L’orso vive nel parco da quando è nato e pesa 250 chili. Gli operatori dello zoo si erano accorti che aveva un problema circa tre settimane fa, e i raggi X avevano mostrato che si trattava di un’ernia del disco tra la seconda e terza vertebra. L’operazione, considerata piuttosto difficile e delicata, è stata condotta da un gruppo di esperti della Hebrew University of Jerusalem guidato da Merav Shamir, un veterinario specializzato in neurologia e neurochirurgia. Ci sono voluti 15 dipendenti del parco zoo per sollevare l’orso sul tavolo, mentre altre otto persone hanno partecipato all’operazione.

Non è la prima volta che un orso è stato operato per un’ernia del disco, era già successo per esempio negli Stati Uniti. In quel caso però l’orso pesava 120 chili, la metà di Mango. Per sapere se l’operazione è andata bene sarà necessario fare altri esami radiografici, dopo di che l’orso dovrà restare in una stanza separata e continuare a prendere dei farmaci, che gli saranno nascosti nei dolci: Sagit Horowitz, un portavoce dello zoo, ha spiegato che finora il trucco ha sempre funzionato.