• Italia
  • mercoledì 7 maggio 2014

Le foto di Daniele De Santis, ultras

Le teatrali immagini pubblicate su Facebook dall'uomo accusato di aver sparato ai tifosi del Napoli

Da martedì circolano sui siti di news – e stamattina sono su molti giornali – le fotografie pubblicate su un profilo pubblico di Facebook da Daniele De Santis, il tifoso della Roma arrestato perché accusato di avere sparato contro i tifosi del Napoli sabato sera, prima della finale di Coppa Italia.

De Santis è piuttosto noto tra i gruppi di “ultras” della Roma: secondo le ricostruzioni dei giornali e di alcuni testimoni, avrebbe “attaccato” un pullman di tifosi del Napoli – forse non da solo – e quando è caduto scappando avrebbe utilizzato la pistola per difendersi (ferendo alcuni tifosi del Napoli tra cui Ciro Esposito, ancora in condizioni gravi). I tifosi del Napoli lo avrebbero poi inseguito e picchiato, e infatti De Santis è tuttora ricoverato con diversi ematomi e fratture. De Santis nega però di avere sparato: l’esame che rivela la presenza di tracce di polvere da sparo, il cosiddetto stub, è risultato negativo ma non in modo tale da escludere che De Santis possa avere sparato.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.