Grillo: «Contiamo di mandare a Strasburgo dai 20 ai 25 parlamentari»

In un'intervista a Repubblica il capo del M5S ha spiegato cosa si aspetta dalle prossime elezioni europee

In una intervista pubblicata oggi su Repubblica, Beppe Grillo ha criticato il governo di Matteo Renzi («In Italia non c’è un governo Renzi, c’è solo Renzi») e ha parlato delle ambizioni del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni europee. Grillo ha detto che il M5S non è un movimento anti-europeista e ha aggiunto che l’obiettivo degli eletti del suo movimento sarà cercare di scoprire a cosa veramente serva il parlamento di Strasburgo, visto che «in realtà nessuno lo fa». Dice Grillo:

«Ci presentiamo alle europee e le vinciamo. Contiamo di mandare a Strasburgo dai 20 ai 25 parlamentari. Gente onesta, preparata, che studierà le leggi, cercherà di capire quello che ci sta succedendo».