Luis Alberto Orellana, candidato a presidente del Senato del Movimento 5 Stelle. (Elisabetta Villa/Getty Images)

Orellana sulle sue dimissioni: «Sì, lo so, l’avevo detto. Ma ero scosso.»

Il senatore espulso dal M5S ha spiegato così la decisione di cambiare idea

In una breve intervista con la Stampa, il senatore Luis Alberto Orellana, espulso dal Movimento 5 Stelle il 26 febbraio con una decisione dei gruppi parlamentari confermata da una votazione online, ha annunciato di non aver più intenzione di dimettersi, come aveva detto il giorno della sua espulsione.

Orellana ma non aveva detto che si dimetteva?
«Sì, lo so, l’avevo detto. Ma ero scosso. Vivevo un periodo di poca serenità».

Orellana ha detto di aver ricevuto buste con proiettili e di aver avuto l’auto danneggiata, e ha aggiunto che, tra i tredici senatori che si sono allontanati dal Movimento, altri cinque che avevano annunciato le dimissioni «sono decisissimi» invece a lasciare il Senato.