Il ritorno di “Cosmos”

Le fantastiche immagini scelte dalla NASA per festeggiare la nuova edizione di una leggendaria trasmissione di divulgazione astronomica: ricomincia domenica, anche in Italia

Domenica 16 marzo su National Geographic Channel (visibile solo su Sky) sarà trasmessa la prima puntata di “Cosmos: Odissea nello spazio”, una nuova serie di divulgazione astronomica ispirata alla serie originale “Cosmos” trasmessa nel 1980 dalla PBS negli Stati Uniti e condotta dal grande divulgatore scientifico e scrittore di fantascienza Carl Edward Sagan (in Italia andò in onda all’interno di Quark). Con i suoi effetti speciali e un modo di raccontare lo spazio molto informale ma comunque accurato, “Cosmos” fece epoca e negli anni è diventata un punto di riferimento importante per la divulgazione scientifica fatta in televisione.

La nuova serie è condotta dall’astrofisico e divulgatore statunitense Neil deGrasse Tyson ed è prodotta tra gli altri da Seth MacFarlane, l’ideatore delle serie animate I Griffin, American Dad! e The Cleveland Show. Il primo episodio del nuovo “Cosmos” è già andato in onda negli Stati Uniti su FOX, ricevendo critiche molto positive, soprattutto per la straordinaria scelta delle immagini e delle elaborazioni al computer per raccontare come è fatta quell’enorme cosa che ci circonda, e ci rende piccolissimi, come lo Spazio. Come dimostrano queste foto scelte dalla NASA per celebrare il ritorno di “Cosmos”, la materia prima per fare lo show era del resto già di ottima qualità.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.