• Tecnologia
  • Questo articolo ha più di nove anni

Il video dell’Hoverboard di “Ritorno al Futuro” è una bufala, ma è bellissimo lo stesso

Circola moltissimo online, nel video compaiono anche Christopher Lloyd (cioè “Doc”), lo skateboarder statunitense Tony Hawk e Moby

Aggiornamento del 6 marzo 2014
Come avevano ipotizzato quelli di Mashable, il video dell’Hoverboard è stato realizzato dal sito di contenuti umoristici Funny or Die. In un nuovo video, Christopher Lloyd si scusa per lo scherzo e – quasi commosso – annuncia che un Hoverboard con le firme di tutti quelli che hanno partecipato all’iniziativa sarà messo in palio sulla pagina di Facebook di Funny or die. Per partecipare basta lasciare un commento a questo loro post.

Pubblicità

Nelle ultime ore sta circolando molto un video di presentazione del primo Hoverboard al mondo: un “volopattino” funzionante, ispirato allo skateboard sollevato da terra che si vede in alcune scene della seconda e terza parte della saga cinematografica Ritorno al Futuro.

Nel video compaiono, tra gli altri, Christopher Lloyd – Emmett “Doc” Brown nella serie di film – lo skateboarder statunitense Tony Hawk e il cantante e compositore Moby. La società che dice di avere realizzato l’Hoverboard si chiama HUVr e sulla sua pagina Facebook ha pubblicato una serie di aggiornamenti dicendo che il dispositivo esiste e funziona davvero. HUVr ha anche un account su Instagram, dove ha pubblicato diverse immagini di persone che utilizzano il volopattino.

Naturalmente l’Hoverboard non esiste: si tratta di una iniziativa di marketing, anche se non è ancora del tutto chiaro quali siano i suoi obiettivi. Secondo Mashable dietro i video sul volopattino ci sarebbe il sito Funny or Die, che realizza video umoristici, spesso con la complicità di personaggi famosi. Altri hanno ipotizzato che sia una trovata di Nike, che in passato ha giocato con Ritorno al Futuro.