• Mondo
  • venerdì 7 febbraio 2014

Le foto di Quimperlé allagata

Il piccolo comune francese della Bretagna è stato tra i più interessati dalla tempesta "Qumaira", soprattutto per l'esondazione del fiume Laitia

Da giovedì 6 febbraio forti piogge e raffiche di vento stanno interessando diverse zone della Francia nordoccidentale, costringendo le autorità di 36 dipartimenti ad alzare il livello di allerta. La tempesta, che è stata chiamata “Qumaira”, ha già provocato diversi disagi, tra cui l’interruzione dell’elettricità per circa 55mila abitazioni in tutta la Bretagna. Uno dei dipartimenti interessati dal maltempo è Finistère, nella parte occidentale della Bretagna: qui un piccolo comunque di poco più di 11mila abitanti, Quimperlé, ha subito particolari danni per l’esondazione del fiume Laitia, la cui piena potrebbe raggiungere i 4,5 metri d’altezza.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.