• Mondo
  • martedì 21 gennaio 2014

La mappa dell’igiene personale nel mondo

La carta igienica è per i ricchi, i pannolini per i paesi in via di sviluppo, gli assorbenti sono venduti molto nei paesi musulmani, i pannoloni dalle nostre parti

Nel corso della vita, e a seconda dell’età, tutti hanno bisogno di diversi prodotti per l’igiene personale. Prima i pannolini, per quando si è neonati, poi la carta igienica, gli assorbenti (per le donne) e i pannoloni per i più anziani, quando ce n’è necessità. La società britannica Euromonitor, che si occupa di diversi tipi di ricerche, ha verificato la relazione tra la diffusione di questi prodotti con la demografia di molti paesi del mondo e ha illustrato i risultati con una mappa.
mappa-igiene

(la mappa si ingrandisce con un clic)

Quello che ne è uscito è che le popolazioni dei paesi con economie più dinamiche e prosperose – come gli Stati Uniti, il Canada, il Brasile e il Sudafrica – comprano molta carta igienica, un dato che si potrebbe legare a un alto numero di bagni per ciascun abitante. I prodotti più venduti nei paesi in via di sviluppo e con popolazioni molto giovani – come il Messico e gran parte del sud-est asiatico – sono invece i pannolini. Nei paesi musulmani, come Iran e Pakistan si vendono molti prodotti per l’igiene femminile, mentre i pannoloni per gli anziani vanno molto forte in Giappone ed Europa occidentale, dove i tassi di natalità sono bassi e l’età media della popolazione è più elevata.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.