• Mondo
  • venerdì 11 Ottobre 2013

“La” foto dello shutdown americano

"La più triste", l'hanno definita in molti: è stata fatta davanti allo zoo di Washington

Da giovedì sta facendo il giro di moltissimi siti internet americani una fotografia scattata all’ingresso del National Zoo di Washington (la cui popolarità era stata rinnovata in questi mesi dalla nascita di un cucciolo di panda), che mostra un bambino con una maschera di pelo (una scimmia, o un orso) appeso ai cancelli chiusi, e un cartello che spiega che la chiusura è dovuta allo “shutdown” del governo statunitense, la sospensione delle attività e dei finanziamenti pubblici (simili cartelli compaiono in questi giorni agli ingressi di parchi e luoghi pubblici in tutti gli Stati Uniti). Da molti è stata definita “la foto più triste dello shutdown”: è stata pubblicata online da un utente di Reddit che ha precisato che il bambino non era il suo, e di avere avuto la foto da un’amica, nonna del bambino.

zoo