• Mondo
  • mercoledì 18 settembre 2013

Le donne nei cantieri di Shangai

In Cina lavorano più donne che negli Stati Uniti e in Germania: un reportage fotografico mostra la vita delle operaie di un grosso cantiere edile

Secondo l’ONU in Cina lavora circa il 68 per cento delle donne, contro il 58 per cento degli Stati Uniti e il 53 per cento della Germania. Moltissime donne lavorano come operai stagionali nelle grandi città, per esempio nei cantieri edili: è stato stimato che un lavoratore stagionale su tre è donna, e che in quel caso arriva a essere pagata fino a tre volte di meno rispetto ai colleghi maschi. Aly Song di Reuters ha recentemente visitato un grosso cantiere edile alla periferia di Shanghai.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.