Barack Obama nel Connecticut - Legge sulle armi
(AP Photo/Charles Krupa)

Obama: avrei potuto essere Trayvon Martin

Nel corso di una conferenza stampa alla Casa Bianca, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, ha commentato la sentenza di assoluzione per George Zimmerman, la guardia giurata che il 26 febbraio del 2012 uccise in una strada di Sanford, in Florida, Trayvon Martin, un ragazzo nero di 17 anni. Durante il suo discorso, Obama ha spiegato che molti afroamericani vedono che la legge viene spesso applicata diversamente e con maggiore severità, e ha poi aggiunto che

35 anni fa avrei potuto essere Trayvon Martin.

In seguito alla sentenza, in diverse città degli Stati Uniti ci sono state proteste e manifestazioni a sostegno della famiglia Martin e contro la decisione della giuria che ha assolto Zimmerman. Obama durante la conferenza stampa ha rivolto un appello a tutti, chiedendo che le manifestazioni siano ovunque pacifiche perché qualsiasi tipo di violenza “è un disonore per ciò che è accaduto a Trayvon Martin».