• cit
  • mercoledì 19 Giugno 2013

William Golding sul male e gli uomini

«La Seconda guerra mondiale fu per me il punto di svolta. Iniziai a vedere che cosa erano in grado di fare le persone. Chiunque abbia attraversato quel periodo senza capire che gli uomini producono il male come le api producono il miele deve essere stato cieco o insano di mente».

William Golding

Lo scrittore, poeta e commediografo inglese William Golding nacque nel 1911 nel paese materno di St Columb Minor, in Cornovaglia, ed è famoso soprattutto per Il signore delle mosche, pubblicato nel 1954. Nel 1983 vinse il Premio Nobel per la letteratura. Morì a Truro, in Cornovaglia, il 19 giugno del 1993, vent’anni fa.