• Mondo
  • giovedì 30 Maggio 2013

Le foto del “Manhattanhenge”

Due volte l'anno il sole tramonta perfettamente allineato con le strade di Manhattan, e molti si fermano a fotografare lo spettacolo

Ieri, mercoledì 29 maggio, a New York c’è stato il cosiddetto “Manhattanhenge”, o solstizio di Manhattan: due volte l’anno il sole al tramonto è perfettamente allineato in direzione est-ovest alla griglia di strade che costituisce la pianta del quartiere. La parola è nata dall’unione di Manhattan e Stonehenge, il sito neolitico in Inghilterra le cui pietre sono allineate al sole durante i solstizi.

Solitamente il fenomeno accade verso la fine di maggio e tra il 12 e 13 luglio, e richiama centinaia di persone che si affollano nelle strade per ammirare il fenomeno e scattare fotografie. A New York sta diventando una vera e propria tradizione e anche mercoledì molti passanti si sono fermati nel mezzo della strada, causando ingorghi e problemi al traffico, per fotografare il tramonto. Molti hanno condiviso le loro foto e i loro video su Facebook, Twitter, Instagram, Flickr e altri social network.

Il secondo Manhattanhenge dell’anno sarà visibile al meglio il 12 luglio alle 20:23 e il 13 luglio alle 20:24, e le strade migliori per osservarlo e fotografarlo saranno la 14esima, la 23esima, la 34esima, la 42esima e la 57esima.