Una canzone contro Margaret Thatcher nella classifica britannica

Ed è una canzone di 73 anni fa, entrata lunedì nella Top 10 di iTunes UK e fonte di imbarazzi per la BBC

Lunedì 8 aprile, il giorno della morte di Margaret Thatcher, una canzone di ben 73 anni fa è entrata nelle prime 10 canzoni vendute su iTunes UK: si chiama “Ding Dong The Witch is Dead”, è tratta dalla colonna sonora di un film molto amato nel Regno Unito, Il Mago di Oz, dove a cantarla era la protagonista Judy Garland, ed entro la fine di questa settimana arriverà probabilmente tra le prime 3 canzoni della classifica, anche grazie a una campagna su Facebook chiamata “Make Ding Dong! The Witch Is Dead number one the week Thatcher dies”, volta proprio a portare la canzone al primo posto in classifica nella settimana della morte di Margaret Thatcher. “The Witch Is Dead” vuol dire “la strega è morta” e in questo caso è chiaro a chi si allude, anche perché Thatcher era spesso chiamata “strega”, tra le altre cose, dai più incavolati dei suoi oppositori.

Secondo i dati della Official Charts Company la canzone è stata acquistata più di 10mila volte soltanto dalla mezzanotte di martedì. La cosa ha messo molto in imbarazzo la BBC, che ogni domenica trasmette le canzoni più vendute in Gran Bretagna durante il Sunday’s Official Chart Show su BBC Radio 1 e che sarebbe costretta a trasmettere anche la canzone in questione. Oggi un rappresentante del canale ha spiegato che “la BBC trova questa campagna di cattivo gusto ma ritiene che il record non debba essere censurato”. Domenica quindi, durante il programma, ci sarà uno spazio dedicato alla canzone, in cui si cercherà di spiegare perché si trova in classifica, e verrà trasmesso un breve video. Si tratta, in sostanza, dell’ultima puntata della lunghissima storia di ostilità musicale, diciamo, contro Margaret Thatcher nel Regno Unito.