• Mondo
  • giovedì 24 Gennaio 2013

Fuoco e ghiaccio a Chicago

Le foto spettacolari del magazzino in cui ieri è scoppiato un enorme incendio: i pompieri lo hanno spento dopo molte ore, oggi a causa del freddo è tutto ghiacciato

Mercoledì sera, verso le 21, un vigile del fuoco di Chicago ha notato che all’interno di un magazzino nella zona di Bridgeport era scoppiato un incendio. Il fuoco si è espanso molto rapidamente nella struttura di cinque piani, che ospitava il magazzino di una ditta di illuminazione: circa 200 vigili del fuoco, un terzo di tutti quelli in servizio a Chicago, sono stati impiegati nelle ore successive per cercare di domare l’incendio. L’incendio, che ha causato anche il crollo del tetto della struttura, è stato dichiarato sotto controllo dopo mezzanotte. Questa mattina il risultato delle ore passate a gettare acqua sulle zone più calde è stato spettacolare, dal punto di vista fotografico, grazie anche alle temperature molto basse, abbondantemente sotto lo zero. Il capo dei vigili del fuoco di Chicago ha detto che l’incendio è stato il più grande degli ultimi sette anni nella città.