• Media
  • lunedì 21 Gennaio 2013

Le copertine di questa settimana

Un sacco di cose americane sulle riviste internazionali: la legge sulle armi, la fine di 30 Rock, il secondo mandato di Obama e l'abolizione della schiavitù

Sono tanti e diversi gli argomenti sulle copertine dei newsmagazine internazionali questa settimana. Quella di Time, edizione statunitense, è dedicata ai tre “Gunfighters” Michael Bloomberg, Joe Biden e Gabby Giffords, in prima fila per l’approvazione di norme più severe sul controllo delle armi negli Stati Uniti: “Possono un miliardario, un vicepresidente e una sopravvissuta a una sparatoria fermare la violenza?”, recita il sottotitolo. L’edizione europea di Time è invece dedicata al presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi, alla sua “Eurovision” e ai tentativi per salvare l’Euro. L’Economist dedica la sua copertina a Barack Obama, con una foto che mostra il presidente che si guarda allo specchio con l’eloquente titolo “How will history see me?”. L’edizione statunitense di Rolling Stone mostra Tina Fey, Alec Baldwin e Tracy Morgan, i protagonisti di 30 Rock, intervistati in occasione della fine della serie televisiva. Metropoli, l’inserto settimanale del quotidiano El Mundo, dedica la sua copertina ad un argomento trattato in due dei film più importanti nelle sale in questi giorni, Django Unchained e Lincoln, ovvero l’abolizione della schiavitù negli Stati Uniti. La rivista britannica di costume Dazed and Confused è dedicata al cantante dei Radiohead Thom Yorke e al suo progetto musicale Atoms for Peace.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali